I fratelli Arnaldo e Francesco Amadori negli anni '70

I fratelli Arnaldo e Francesco Amadori negli anni '70

È morto Arnaldo Amadori, fratello di Francesco, patron dell'omonima azienda avicola di San Vittore, il colosso del settore che con lui aveva fondato.
Ottantadue anni, malato di cuore (era stato operato più volte), è deceduto ieri per un infarto nella sua casa in Brasile, dove si era trasferito da tempo.

Negli anni '50 fu protagonista, con il fratello, dello sviluppo della società avviata dai genitori: i due, intuendo le potenzialità del comparto, diedero vita a numerosi allevamenti avicoli in Romagna, fino a realizzare un'intera filiera integrata con mangimificio, incubatoio, stabilimento. Arnaldo ha poi lavorato in Amadori fino al 1998. Oltre ad Andrea e Gianluca, che lavorano in azienda, lascia altre tre figlie, Donatella, Dina e Simonetta.