Robert Parker, guru dei critici di vino: sul The Wine Advocate valuta le etichette in centesimi

Centomila dollari. Tanto ha speso un uomo d'affari cinese per cenare con un vip. Scarlett Johansson? Jessica Alba? Macché, Robert Parker, cioè il critico di vino numero 1 al mondo che sul The Wine Advocate decreta le sorti delle etichette di tutto il mondo. Il tutto è andato a scopo di beneficenza, come racconta Winenews.it, ma si tratta comunque di una cifra pazzesca visto che l'ultima "bottiglia" condivisa da Parker con uno sconosciuto era costata appena 25 mila dollari.

PRESIDENTI. Ma non mancano i precedenti di cene col vip pagate a peso d'oro. Anche se fa un po' scalpore che la coppia Barack-Michelle Obama sia costata nel 2013 appena 32.400 dollari. Niente a che vedere con l'altra coppia d'oro della Casa Bianca, Bill e Hillary Clinton: loro sì che valgono tanto oro quanto pesano, almeno mezzo milione di dollari per cenare con loro. E sentire le storie di Bill, di sicuro più interessanti di quelle dell'attuale presidente.

IMPRENDITORI. Record col trucco per Tim Cook, "solo" l'erede di Steve Jobs alla Apple. Per un evento benefico sul sito Charity Buzz e la cifra base è stata di 165mila euro, ma comprensiva di due ingressi vip per il prossimo evento della Mela l'8 giugno. Ma attenzione alla corsa dei contendenti: nel 2013 solo un caffé con Cook è costato 610 mila euro. Sempre lontano anni luce dalla "quotazione" di Warren Buffett, uno che riesce a fare soldi qualunque cosa faccia: 3,2 milioni di dollari per una semplice cena.

Sconosciuta invece la valutazione della cena romantica con Pamela Anderson: sarà stata una cifra - e una compagnia - da far girare la testa. In Italia, come ricorda il Giornale , nessuno ha fatto meglio di Eros Ramazzotti: 9.350 euro per un aperitivo. Caruccio, speriamo almeno che sia stata... un'emozione per sempre.