Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII

Non solo Rai. Domenica 27 aprile, a Piazza San Pietro, non ci saranno solo le telecamere pubbliche a riprendere la cerimonia di canonizzazione di Papa Giovanni Paolo II e Papa Giovanni XXIII: in prima fila ci sarà anche Sky. Per questo evento unico, durante il quale due Papi diventano Santi al cospetto di altri due Pontefici (Francesco e Benedetto XVI), la piattaforma Sky ha mobilitato 140 professionisti, 40 telecamere e 10 regie mobili OB-Van per una diretta di oltre quattro ore, eccezionalmente in 3D, HD e 4K.

Il primo collegamento avverrà alle 9.30: dalla terrazza su Piazza San Pietro Stefano Maria Paci aspetterà l’inizio della messa, fissato per le ore 10, insieme a ospiti italiani e internazionali tra cui Emanuele Roncalli, giornalista e pronipote di Papa Giovanni XXIII, e Gian Franco Svidercoschi, giornalista, scrittore ed ex vicedirettore dell’Osservatore Romano . L’evento sarà visibile in diretta sia su Sky 3D (canale 150 e, per quel giorno, anche al canale 506) sia su Sky Tg24 HD (canali 100 e 500) ma anche su tutti i canali Sky 3D di Regno Unito e Germania, che per l’occasione saranno visibili a tutti gli abbonati Sky HD.

Per permettere la copertura mondiale Sky, in collaborazione con Eutelsat, si avvarrà di nove satelliti, contro i quattro utilizzati durante le Olimpiadi di Sochi. Grazie all’accordo raggiunto con Nexo Digital, inoltre, la diretta della cerimonia di canonizzazione sarà visibile, gratuitamente e in tutto il mondo, anche al cinema. Venti i Paesi coinvolti: tra questi, Spagna, Francia, Germania, Polonia, Canada, Nord America, Brasile, Lettonia, Libano, Irlanda. In Italia l’appuntamento, su Roma e Milano, è rispettivamente presso il Cinema Moderno di Piazza della Repubblica e al Cinema Arcobaleno di via Tunisia.