© GettyImages

Dici Carnevale sudamericano e subito la mente vola a Rio de Janeiro e alla festa brasiliana. Una settimana fatta di samba, scandita dai colpi frenetici dei tamburi e animata dalle movenze delle bellissime ballerine. Eppure oltre i confini brasiliani c’è un carnevale che, per lunghezza non ha eguali, neanche con il cugino più famoso. È il carnevale che si celebra a Montevideo, capitale dell’Uruguay. Una festa che dura oltre 40 giorni, un carnevale che si balla al ritmo del Candomble, la danza afro che gli schiavi portarono nel nuovo mondo. Una tradizione, riconosciuta patrimonio immateriale dell’Umanità dall’Unesco, che svela l’anima nostalgica e popolare di uno dei carnevali più sentiti ed emozionanti.