Rob Hornman, Johanna Fragano, Michael Ball

Da sinistra: Rob Hornman e Michael Ball, rispettivamente managing director e vice chairman di Worldhotels consegnano il premio a Johanna Fragano

Va a Johanna Fragano uno dei più prestigiosi riconoscimenti internazionali per il management nel settore alberghiero. Il manager, attualmente amministratore delegato dell’Hotel Quirinale di Roma, è stato premiato lo scorso settembre con il Worldhotels Leadership Award 2011, un premio assegnato per la lunga carriera di Fragano nel mondo dell’hôtellerie, in cui ha saputo esprimere, oltre che una forte personalità, notevoli qualità di management.
“Sono onorata di aver ricevuto questo importante riconoscimento al mio costante impegno nella gestione alberghiera – ha dichiarato l’ad dell’Hotel Quirinale di Roma in occasione del Congresso mondiale Worldhotels di Las Vegas – Gli hotel sono una realtà in cui mi trovo a mio agio: apprezzo la possibilità di modulare ambienti e servizi in base alle esigenze dei clienti, prestando attenzione al contempo a quelle della proprietà e dello staff, altrettanto importanti per il funzionamento ottimale d’insieme”.
La carriera di Johanna Fragano, nata a Malta nel 1949, è costellata da nomi e marchi prestigiosi, iniziando dall’Hotel Hilton di Malta per proseguire a Roma con il Cavalieri Hilton e poi con l’Hassler, l’allora Grand Hotel, e l’Excelsior. Infine, nel 1990, l’Hotel Quirinale in veste di general manager e, successivamente di amministratore delegato. Dal 2004 al 2010 Fragano è stata anche delegato nazionale per Italia e Malta dell’Ehma (European hotel managers association, costituita nel 1974 da direttori di hotel 5 e 4 stelle a livello internazionale) e prima donna in carica come presidente nel 2007. Attualmente, oltre ad essere Tesoriere dell’Ehma, Fragano è vice presidente di Federalberghi Roma, nonché membro dello Europe China Hotel Management Experts Council.