Il Blu Tornado, montagna russa già presente a Gardaland © Stefan Scheer

Una giostra da 20 milioni di euro per rilanciare Gardaland, il celebre il parco divertimenti di Castelnuovo del Garda (Vr). È il progetto di rilancio presentato da Merlin Entertaintments, gruppo che, oltre a Gardaland, gestisce strutture di divertimento e hotel in quattro continenti e che lo scorso anno ha fatturato 500 milioni di sterline.
L’obiettivo dell’investimento è quello di realizzare un'attrazione che possa “avere un forte impatto emozionale sui visitatori”, ha spiegato Nick Mackenzie, direttore generale divisione parchi a tema e resort di Merlin Entertainments. “Si tratta di uno dei più grandi investimenti mai effettuati a Gardaland per una singola attrazione – ha aggiunto –. Saranno le più emozionanti e adrenaliniche di sempre”.

FINO A 100 KM/H. Le nuove montagne russe di Gardaland raggiungeranno un’altezza massima di 42 metri, con inclinazioni superiori agli 85 gradi e velocità che sfioreranno i 100 km/h. “Ma i veri plus – ha spiegato Mackenzie – saranno l'armonica tematizzazione con l'area nella quale l'attrazione è inserita e la ricchezza di effetti speciali: dal percorso che precede l'accesso all'attrazione per arrivare sino all'imbarco e, quindi, all'esperienza vera e propria sulle montagne russe”.