Wicky Hassan insieme a Belen Rodriguiez, testimonial Miss Sixty

Lutto nel mondo della moda. È morto Wicky Hassan, cofondatore e creativo del Sixty Group e titolare dei marchi di abbigliamento Miss Sixty ed Energie. A stroncarlo questa mattina a Roma un tumore contro il quale Hassan combatteva da quattro anni. Nato in Libia a Tripoli, 56 anni fa, Hassan si trasferisce con tutta la famiglia a Roma nel 1967 dopo la cacciata degli ebrei dal paese nordafricano. Dopo gli studi all’Accademia di Belle Arti inizia a lavorare nel campo della moda fino a divenire uno dei più attivi e geniali creativi di moda degli ultimi anni. Come sottolinea la nota diramata dal gruppo che Hassan ha contribuito a fondare, «nel corso degli ultimi anni, da quando gli era stata diagnosticata la malattia, Wicky Hassan ha proseguito ininterrottamente il proprio impegno in azienda preparando con estrema cura il futuro del Gruppo. In particolare ha contributo con immensa umanità a creare un ufficio stile forte e capace di dare seguito alla sua visione». «È scomparso oggi uno dei grandi creatori di moda a livello internazionale. Un uomo che ha saputo coniugare un grande amore per lo stile e per la sua azienda con una lotta esemplare contro qualsiasi forma di discriminazione», ha dichiarato invece Piero Bongiovanni, attuale amministratore delegato del gruppo, nominato proprio da Hassan.