Idee geniali, coraggio nel portare avanti e realizzare progetti ambiziosi, profondo impegno in campo sociale, rare capacità relazionali, di coinvolgimento e motivazione, ma anche sensibilità, voglia di condividere esperienze e sapere. Perché per incidere in maniera rilevante sull’economia di un Paese, per contribuire a generare ricchezza, per delineare strategie competitive e realizzare risultati, per lasciare il segno, non è sufficiente far bene il proprio lavoro, ma è necessario farlo in modo eccellente. Per questo Manageritalia, l’organizzazione che aggrega oltre 35 mila manager tra dirigenti, quadri e professional, in collaborazione con Confcommercio e Cfmt (Centro di formazione per il management del terziario), dal 2001 ha istituito il Premio Eccellenza Lido Vanni, di cui l’11 di questo mese a Milano si terrà la VI edizione. Davanti a 1500 ospiti, verranno assegnati i Premi Eccellenza 2011 individuati per i manager da una giuria presieduta da Giorgio Del Mare (presidente Methodos, società di consulenza direzionale) e composta da cinque ex vincitori delle passate edizioni (Ombretta Coda, presidente di Mc Elettrici; Elena David, presidente UnaHotels; Valentino Fabbian, presidente Gruppo Cremonini; Gian Andrea Farina, presidente di Itway; Stefano Sala, presidente e a.d. del Biteb – Banco Informatico tecnologico) e cinque personaggi del mondo del lavoro, dell’economia, dello spettacolo, dello sport e della cultura.
Dopo la premiazione è previsto uno spettacolo di intrattenimento. Sul palco, che nelle scorse edizioni ha ospitato, tra gli altri, Antonio Marquez e la sua compagnia di flamenco, e Giovanni Allevi, salirà l’attore e comico Enrico Brignano. I fondi raccolti durante la serata verranno devoluti interamente alla Lega Italiana per la lotta alla Fibrosi Cistica onlus.

I VINCITORI DELLE PRECEDENTI EDIZIONI
Pierluigi Bernasconi (attuale amministratore delegato di Mediamarket), Umberto Paolucci (fondatore e presidente Microsoft Italia), Rudolf Colm (presidente Robert Bosch Italia), Elena David (amministratore delegato Una Hotels), Orna Schezen Nofarber (amministratore delegato Estée Lauder), Layla Pavone (amministratore delegato Isobar Communications), Carla Sibilla (direttore generale Costa Edutainment), Mirko Bianchi (presidente e ceo Ricoh Italia), Stefano Colli Lanzi (amministratore delegato GI Group, agenzia per il lavoro).