© Getty Images

La notizia era nell'aria sin dal suo addio alla Ferrari, ma adesso c'è l'ufficialità: Luca Cordero di Montezemolo sarà il presidente della nuova Alitalia-Etihad.

Lo ha deciso il cda dell'attuale società Midco che confluirà presto nella Holdco, di cui James Hogan (Etihad) sarà vicepresidente. Massimo Brunelli, ex Enel e Telecom Italia, prenderà invece il posto del Cfo Paolo Amato.

ANTITRUST. In attesa del via libera definitivo dell'Antitrust Ue, si preparano le tappe dell'insediamento che dovrebbe avvenire il prossimo 20 novembre per poi celebrare il closing entro la fine dell'anno.

Per Montezemolo non ci saranno comunque deleghe operative che andranno tutte all'a.d. Silvano Cassano, designato al posto di Gabriele Del Torchio.

LE CIFRE. La nuova Alitalia riceverà un ramo d'azienda da 550 milioni di euro, 401 di capitale e 149 di sovrapprezzo. Etihad verserà 387,5 milioni di euro per un aumento di capitale del 49%.

Poste contribuirà con la sottoscrizione di bond, gli altri soci dovranno tenere in vita la vecchia Alitalia anticipando parte dell'aumento fino a 300 milioni,

Servono infatti con urgenza 80 milioni di euro perché domani 7 novembre si esaurirà la cassa