Nato a Udine nel 1957, Andrea Tomat si è laureato in Economia aziendale all’Università di Venezia nel 1982. Ha iniziato la sua carriera nella multinazionale statunitense Eaton Corporation. Nel 1987 dà inizio al suo rapporto con Lotto, dapprima ricoprendo l’incarico di licensing manager, poi quello di direttore marketing. Nel 1993 diventa direttore generale e amministratore delegato di Stonefly, azienda del gruppo Lotto che produce calzature da città, riuscendo in breve tempo a rilanciare il marchio. Nel 1998 crea con Adriano Sartor, responsabile dello sviluppo del prodotto di Stonefly, la società Millennium, e con un’operazione di management buy-out rileva il 100% delle quote di Stonefly. Nel 1999, a capo di una cordata di imprenditori locali (fra cui Franco Vaccai di Dolomite e Giancarlo Zanatta di Tecnica), rileva il marchio Lotto e viene nominato presidente e direttore generale di Lotto Sport Italia. Nello stesso anno viene eletto vicepresidente dell’Anci - Associazione nazionale calzaturifici. Nel 2000 è nominato presidente del gruppo Calzaturiero dell’Unione degli industriali della provincia di Treviso. Nel 2002 è consigliere di Assosport - Associazione italiana dei produttori di articoli sportivi. Nel 2004 diventa presidente dell’Unione degli industriali della provincia di Treviso, che associa oltre 2.500 imprese. Nello stesso periodo viene eletto nel consiglio direttivo di Confindustria. Nel 2005 viene nominato presidente della Fondazione Nord-Est.