Stefano Maruzzi

L’orgoglio della creatività italiana ha rappresentazioni e testimonianze davvero poliedriche, sono tanti i settori in cui il “made in Italy” si impone e stupisce. Tra questi ambiti si annovera anche una nicchia che sta crescendo in modo rilevante: quella dell’information design e del data visualization.

Sappiamo infatti che la società digitale produce ormai una enorme quantità di dati, informazioni preziose per la comprensione di fenomeni complessi ma anche in grado di fotografare con precisione andamenti, trend, risultati in moltissimi contesti. Economica, società, finanza, scienza, non ci sono limiti dove i dati possono raccontare qualcosa.

È in questo perimetro che si muove ormai dal 2011 The Visual Agency, la società fondata da Paolo Guadagni ex direttore marketing Microsoft Italia), tra i pionieri del data-journalism in Europa, diventata una delle prime realtà al mondo nella nicchia dell’elaborazione visiva dei dati.

In quasi 10 anni di attività sono stati numerosi i premi internazionali ottenuti da The Visual Agency per le sue visualizzazioni: tra i più recenti, il Webby Awards per la “Best data visualization of the year” e il Golden Novum Design Award per la categoria “Digital art and Graphic Design”, entrambi conferiti per il pluripremiato Codice Atlantico (www.codex-atlanticus.it), il progetto di digitalizzazione della celebre raccolta dei 1.119 fogli di Leonardo da Vinci, un esempio di applicazione dell’information design nelle digital humanities.

Nel 2019, Paolo Ciuccarelli entra nella compagine societaria di The Visual Agency. Ciuccarelli è fondatore del Density Design Lab del Politecnico di Milano, una delle più importanti scuole di information design a livello mondiale e attualmente direttore scientifico del Center for Design della Northeastern University a Boston.

Per sottolineare la crescita esponenziale di questo settore e rispondere alle richieste di un mercato sempre più internazionale la società di Guadagni ha da poco aperto una nuova sede a Dubai. The Visual Agency International è stata affidata a Stefano Maruzzi, manager italiano con un lungo excursus nel mondo della tecnologia e dell’innovazione, che ha rivestito incarichi di prestigio in gruppi come Microsoft, Google e, più recentemente, GoDaddy.

“The Visual Agency è un fiore all’occhiello della creatività italiana, un’iniziativa di eccellenza che unisce tecnologia, innovazione e design. L’ufficio di Dubai sarà un’opportunità per dare ulteriore sviluppo e visibilità a livello mondiale alle produzioni realizzate dal team centrale di Milano: un mix unico di information designers, sviluppatori, illustratori, motion graphic experts, data analysts in grado di progettare visualizzazioni memorabili e ricche di significato, capaci di emozionare informando” ha dichiarato Stefano Maruzzi, partner di The Visual Agency International.