Il Presidente Sergio Mattarella

Capitani d’industria, imprenditori specializzati nel settore dei servizi e dell’artigianato, provenienti soprattutto dal Nord Italia, ma con eccellenze anche nel Centro e nel Sud della Penisola. Sono i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro nominati dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, su proposta del ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda. Ecco in dettaglio l’elenco completo degli insigniti, con l'indicazione, per ciascuno, del settore di attività e della Regione di provenienza:

Bedeschi Guglielmo – Industria meccanica – Veneto

Boscaini Sandro – Industria vitivinicola – Veneto

Bucci Massimo – Industria meccanica – Emilia Romagna

Candela Alberto Armando – Industria cancelleria e belle arti – Lombardia

Caselli Ettore – Servizi finanziari/Credito – Emilia Romagna

Cesaroni Alvaro – Industria meccanotronica – Marche

Clementi Gabriele – Industria elettronica – Toscana

Colombo Roberto – Industria tessile/abbigliamento – Piemonte

Coppo Pierluigi – Industria complementi d'arredo – Lombardia

Cozzani Francesca – Industria manufatti in metallo – Liguria

Dallara Giampaolo – Industria automobilistica – Emilia Romanga

Di Amato Fabrizio – Servizi di ingegneria – Lazio

Farina Maria Bianca – Servizi finanziari/assicurazioni – Lazio

Fazioli Paolo – Artigianato/fabbrica di pianoforti – Friuli Venezia Giulia

Marenzi Claudio – Industria tessile/abbigliamento – Piemonte

Molteni Carlo – Industria arredamento – Lombardia

Montipò Fulvio – Industria meccanica – Emilia Romagna

Moschini Massimo – Industria metallurgica – Campania

Nocentini Paolo – Industria spedizioni/logistica – Toscana

Patanè Luca Pietro Guido – Industria turismo – Lombardia

Persico Pierino – Industria metallurgica – Lombardia

Peyrani Alberto – Industria elettromeccanica – Piemonte

Pino Nicola Giorgio – Attrezzature da trasporto – Campania

Tabacchi Ermenegildo Dino – Industria occhialeria e ottica – Veneto

Villa Daniela – Industria chimica/cosmetica – Lombardia