Cornelio Valetto

Cornelio Valetto

Un lavoro iniziato presto, a 14 anni, come garzone di un negozio di alimentari, ma che non gli impedì di laurearsi in filologia, con una tesi su Platone; studi che contribuirono alla sua carriera imprenditoriale alla guida, per 37 anni, del gruppo Comital-Saiag, multinazionale a cui si deve il successo nel mondo dei marchi Cuki e Domopak. È, in breve, la carriera di Cornelio Valetto, figura di spicco dell’imprenditoria torinese, morto lo scorso 20 aprile nella sua casa, nel centro di Torino, all’età di 94 anni.
Classe 1919, Cavaliere del Lavoro e consigliere regionale Dc dal 1975 al 1980, Valetto fu anche un partigiano sulle Valli di Lanzo e storico amico dell'ex presidente della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro. Nel 2011, venne insignito, inoltre della laurea honoris causae in economia aziendale dall'università della sua città.
I funerali per Cornelio Valetto sono in programma giovedì 24 aprile, alle 10, nella nella chiesa della Crocetta a Torino.