Il presidente Giorgio Napolitano riceve dall'imprenditrice Francesca Di Pippo, il modello della 'Piroga' in occasione della Giornata dell'innovazione

Fuga di cervelli? L’Italia fatica nella ripresa? Forse, ma al tempo stesso c’è una parte del nostro Paese che riesce a eccellere. Con questo spirito il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha consegnato il Premio nazionale per l’innovazione, un riconoscimento attribuito ai migliori progetti d'innovazione, selezionati nelle competizioni a carattere nazionale nei settori dell'industria, del design, dell'università e ricerca pubblica, della pubblica amministrazione e dei servizi, inclusi quelli bancari.
Sono 38 i progetti premiati quest’anno tra cui la Thales Alenia Space Italia (Thales-Finmeccanica) che si è aggiudicata il riconoscimento per i Radar ad apertura sintetica (Sar) attualmente utilizzati, ad esempio, nella costellazione italiana dei satelliti Cosmo SkyMed. Nel settore dei servizi bancari ha vinto Intesa Sanpaolo si è collocata al primo posto per la categoria ‘La banca su misura’ con il progetto ‘La banca vicina al cliente’, mentre @globaltrade, una piattaforma di Unicredit, ha ricevuto il riconoscimento per il supporto delle imprese nelle transazioni finanziarie.
Due i premi al gruppo Barilla per l'impegno sulla sostenibilità alimentare e ambientale e tre riconoscimenti alla pubblica amministrazione che ha visto ‘eccellere’ l'Azienda Ospedaliera Bolognini di Seriate (Bergamo), la Provincia di Roma e l'Università di Ferrara per aver dimostrato “una forte capacità di innovazione nella gestione unita al raggiungimento di risultati importanti nella qualità dei servizi erogati e nella soddisfazione di cittadini e stakeholder”.
Riconoscimenti anche per tre aziende del pisano: si tratta della Win di Pontedera e delle aziende del Polo tecnologico di Navacchio (Cascina), Cubit scarl e M2tech. Nel corso della cerimonia Francesca Di Pippo, giovane imprenditrice, ha illustrato e successivamente consegnato al capo dello Stato la ‘Piroga’, modello a grandezza naturale di una delle navi ritrovate durante gli scavi archeologici del porto urbano di Pisa, realizzato dalle aziende del Polo Tecnologico di Navacchio utilizzando le competenze scientifiche più avanzate. All'interno del Premio nazionale dell'innovazione anche due riconoscimenti realizzati da Confindustria: il Premio imprese per l’innovazione e il Premio information, communication e media tecnology (Icmt). Confindustria partecipa presentando le prime 9 migliori imprese (3 per le grandi, 6 per le piccole) premiate al Premio Imprese per Innovazione 2011: si tratta di Alenia Aermacchi, Texa, Minerva; per le pmi Ceretto Aziende vitivinicole; Gruppo Dani; Ised; Nexera Scpa, T&B Associati, Tec.Inn. Inoltre presenta anche le 4 imprese vincitrici del Premio per l'Innovazione nell'ICMT, e cioè GFK Eurisko; Ised; Rai, Visiant Contact.