Carlo Riva

Carlo Riva (24 febbraio 1922), ingegnere, è l’erede di una storica famiglia di costruttori nautici. Nel 1988 è stato nominato ‘Pionere della Nautica’ dall’Ucina e, nel 2005, ‘Personnalité de la Mer’ da Alberto II di Monaco

Il 2012 è e sarà per Carlo Riva un anno da ricordare. Non solo perché è quello del suo 90esimo compleanno (che cade proprio oggi, venerdì 24 febbraio) ma anche perché cade con il 170esimo anniversario dalla nascita dello storico marchio fondato a Sarnico, sul Lago d’Iseo, dal bisnonno Pietro Riva. Animato fin dalla più giovane età da una passione sconfinata per le barche e il lavoro del cantiere, Carlo Riva è stato il Maestro che negli anni ‘50 ha trasformato il marchio di famiglia in sinonimo di eleganza, status e perfezione, grazie alla creazioni di modelli quali Ariston e Tritone, Sebino e Florida, fino all’Aquarama che quest’anno celebra il 50esimo anniversario. Proprio in quegli anni le imbarcazioni Riva sono diventate un simbolo del Made in Italy nel mondo, oggetto del desiderio di aristocratici, attori, campioni dello sport, uomini d’affari e celebrità di ogni tipo.
Il compleanno di Carlo Riva dà il via a una serie di eventi che si snoderanno lungo tutto l’anno e che avranno il loro culmine nelle celebrazioni, in programma nel mese di giugno, per festeggiare i 170 anni del marchio.

Rotta cinese per i motoscafi Riva