BusinessPeople

Un'associazione per non dimenticare

Un'associazione per non dimenticare Torna a Alda Merini biografia anniversario morte
Giovedì, 17 Ottobre 2019
Associazione Culturale Alda Merini

© Getty Images

Il 21 marzo scorso ha debuttato ufficialmente l’Associazione Culturale Alda Merini, un progetto voluto dalle figlie della poetessa per raccoglierne e tutelarne l’eredità spirituale e poetica. «Mia madre regalava poesie a tutti», spiega Emanuela Carniti, «riuscire a venire a capo di quello che è effettivamente suo e quello che invece passa per suo è davvero difficile. Esistono moltissime frasi in giro attribuite a lei che invece lei non ha mai detto». Questa neonata Associazione – senza scopo di lucro – vuole diventare il punto di riferimento per tutto quello che riguarda Alda Merini, i suoi scritti, le circostanze della sua vita, le amicizie; avrà fini promozionali e divulgativi, adoperandosi per organizzare eventi e incontri dedicati alla poetessa.

«Fino a oggi», continua la Carniti, «mi sono occupata io un po’ di tutto, c’è molto interesse sulla figura di mia madre, ma è necessaria un’organicità che da sola non posso garantire». A partire da quest’anno, quindi, ci saranno iniziative e convegni, a cominciare dal prossimo autunno, in occasione del decennale della scomparsa, con un grande evento organizzato in collaborazione con l’Università di Milano, per testimoniare al mondo lo spirito indomito di una grande poetessa del nostro 900.

POTREBBERO INTERESSARTI
Copyright © 2022 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media