Telecom Italia comunica che l’ingegner Elio Cosimo Catania ha rassegnato in data odierna le proprie dimissioni dalla carica di Consigliere di amministrazione della società.
Nella lettera di dimissioni Catania ha precisato di aver assunto la decisione di rinunciare all’incarico “al fine di consentire un sereno svolgimento delle attività del Consiglio, in una fase così complessa per l’azienda, e del lavoro degli inquirenti, nel ribadire la piena correttezza dei miei comportamenti”. L'annuncio fa seguito alla notizia odierna che il gip di Roma Alessandra Boffi ha sospeso per due mesi dal Cda Catania, indagato in una inchiesta per insider trading (Leggi di più). L’ingegner Catania, si precisa nella nota Telecom, si qualificava come Consigliere indipendente, sedeva nel Comitato esecutivo ed era presidente del Comitato per il controllo e i rischi e del Comitato per le nomine e la remunerazione.