Salvatore Rossi

Salvatore Rossi

E’ Salvatore Rossi il nuovo direttore generale della Banca d’Italia. Già vice direttore generale dell’istituto di via Nazionane, Rossi prende così il posto di Fabrizio Saccomanni, nuovo ministro dell’Economia e delle Finanze. Il Consiglio superiore della Banca d'Italia, su proposta del governatore, ha inoltre nominato Valeria Sannucci nuovo vice direttore generale. Le nomine attendono il via libera formale del decreto di approvazione del presidente della Repubblica, “promosso dal presidente del Consiglio dei ministri di concerto con il ministro dell'Economia e delle Finanze, sentito il Consiglio dei ministri.

Il profilo di Salvatore Rossi. Nato a Bari il 6 gennaio 1949, laureato in matematica all’Università della sua città e vincitore una borsa di studio del Cnr per ricerche nel campo della matematica applicata, Salvatore Rossi è membro del Direttorio e vice direttore generale della Banca d'Italia dal 17 gennaio 2012; da inizio 2013 fa parte inoltre del Direttorio integrato dell'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass). In precedenza ha ricoperto diversi ruoli di vertice all’interno di Via Nazionale: dal 1997 al 2007 stato prima vice capo e poi (dal 2000) capo del Servizio studi della Banca d'Italia; dal 2007 al 2011 ha ricoperto la carica di direttore centrale per la Ricerca economica e le Relazioni internazionali e, nel 2011, è stato è stato segretario generale e consigliere del Direttorio per i problemi della politica economica.
Ha fatto parte, inoltre, del "Gruppo di lavoro in materia economico - sociale ed europea" (il cosiddetto "gruppo dei saggi") istituito dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Il profilo di Valeria Sannucci. Nata a Roma il 19 aprile 1953, nel 1976 si laurea in Economia e commercio all’Università La Sapienza; in seguito ha proseguito gli studi alla Columbia University di New York dove ha conseguito il Master of Arts in Economics. Assunta in Banca d’Italia nel 1977, ha lavorato nella sede di Milano, il Servizio studi e l’Ufficio ricerche storiche. Al Servizio personale gestione risorse dal 1996, ne ha assunto la responsabilità nel dicembre 2006. Dal 3 dicembre è nominata direttore centrale con l’incarico di coordinare le attività connesse con la partecipazione della Banca all’Eurosistema anche con riferimento all’attuazione del progetto di Unione Bancaria.