Bernard Chrétien

Bernard Chrétien

Sarà Bernard Chrétien il nuovo direttore generale di Renault Italia. Il manager, nato a lille nel 1956, assumerà l’incarico dal 1° marzo 2013, prendendo il posto di Jacques Bousquet, nuovo vice president, After Sales, del gruppo Renault. Laureato all’Ecole des Hautes Etudes Commerciales (Edhec), Chrétien entra in azienda nel 1981 come venditore alla filiale di Courbevoie; nel 1982, raggiunge il servizio pubblicità della direzione commerciale Francia e, nel 1989, ne assume la responsabilità dopo essere stato capo vendita alla filiale di Versailles.
Nel 1993, viene nominato direttore Marketing di Renault Italia. Dal 1997 al 2000 svolge il ruolo di direttore generale di Renault Svizzera. Nel 2001, viene nominato direttore Marketing e Comunicazione di Rci Banque. Nel 2006, raggiunge la direzione commerciale Europa di Renault dove viene nominato direttore generale di Renault Slovenia. Nel 2006, Bernard Chrétien assume l’incarico di direttore generale di Renault Repubblica Ceca e pilota l’attività commerciale del territorio MidCE (Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria). Nel 2012, diventa direttore generale di Renault Belgio Lussemburgo.

Jacques Bousquet

Jacques Bousquet

Classe 1960, Jacques Bousquet si è laureato all’Edhec Business School di Lille e si è specializzato in Business Management all’University of Michigan di Detroit, la Duke University in North Carolina e l’Insead a Fontainebleau. Dal 1982 al 1999 ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità in Ford France, Ford Europe, Ford Germany fino al ruolo di regional manager, Marketing, Sales & Service in Ford Motor Company a Detroit. Nel 1999, raggiunge il gruppo Fiat, a Torino, in qualità di direttore commerciale Europa, responsabile dei marchi Alfa Romeo, Lancia e Fiat. Nel 2002 entra a far parte del Gruppo DaimlerChrysler, come managing director, in Francia, dei marchi Chrysler, Jeep e Dodge. Nel 2006 è nominato ceo di Chrysler Europe. A fine 2008, Jacques Bousquet passa al gruppo Renault, dove da gennaio 2009, ricopre il ruolo di direttore generale di Renault Italia.