Giuseppe Recchi

Giuseppe Recchi

È Giuseppe Recchi il designato dal Tesoro per la presidenza di Enel che verrà confermata nella prossima assemblea degli azionisti di Eni, convocata per il 29 aprile e il 5 maggio (prima e seconda convocazione). Classe 1964, attualmente presidente e amministratore delegato per il Sud Europa di General Electric, Recchi sostituisce Roberto Poli, alla guida del 'cane a 6 zampe’ dal 2002. Laureato in Ingegneria al Politecnico di Torino, Recchi inizia la sua carriera nel 1990 come ingegnere di cantiere di Tileman (Uk), gruppo internazionale specializzato nella costruzione di ciminiere di cui diventa presidente e amministratore delegato nel 1994. Dal 1995 al 1999 è presidente e ad della Recchi America Inc., fra le principali aziende negli Stati Uniti nel settore della costruzione di ponti ad alta tecnologia. Nello stesso periodo è anche ad della divisione esteri della Ferrocemento - Recchi S.p.A. In GE dal 1999, ricopre inizialmente diverse cariche in GE Capital a Stamford (USA) e a Londra. Nel 2001 è nominato amministratore unico di GE Capital SFG Italia, società attiva nel corporate e project financing, private equity e capital markets. Attualmente è membro dell'European advisory board di Blackstone (private equity), è consigliere di amministrazione di Exor, la finanziaria attraverso la quale il gruppo Agnelli controlla la Fiat e da marzo 2010 e ha in Confindustria le deleghe per gli investitori esteri in Italia. Dal 2009 è vice presidente di Interbanca.

Tutte le liste presentate dal ministero dell'Economia e delle Finanze (Enel, Finmeccanica, Poste Italiane)

La lista del ministero dell’Economia e delle Finanze, titolare del 3,93% del capitale e per il tramite di Cassa Depositi e Prestiti (partecipata al 70% dal MEF) di un ulteriore 26,37%:

Cda
1. Giuseppe Recchi (Presidente)
2. Paolo Scaroni
3. Carlo Cesare Gatto
4. Paolo Marchioni
5. Roberto Petri
6. Mario Resca

Collegio Sindacale
1. Roberto Ferranti (Sindaco effettivo)
2. Paolo Fumagalli (Sindaco effettivo)
3. Renato Righetti (Sindaco effettivo)
Francesco Bilotti (Sindaco supplente)