Il Cda di Fincantieri ha deliberato la nomina di Pier Francesco Ragni, già vice direttore generale, a direttore generale della società. Ragni affiancherà Alberto Maestrini, direttore generale della società dal 26 settembre 2016.

Nato a Terni il 22 maggio 1971, laureato in Economia aziendale all’università Luigi Bocconi di Milano, Ragni ha iniziato la sua carriera lavorando in qualità di analista finanziario in primarie società di consulenza internazionale quali PricewaterhouseCoopers. Successivamente ha ricoperto il ruolo di investment banker in primari istituti bancari italiani quali Banca Imi e Bnl, occupandosi principalmente di operazioni di finanza straordinaria. Nel settembre del 2005 entra in Fincantieri in qualità di dirigente nell’ambito dell’ente Business Development e Corporate Finance. Nell’aprile 2006 viene nominato responsabile della funzione Business Development del gruppo che dal 2008 viene posta a diretto riporto dell’amministratore delegato. Nell’aprile del 2011 assume l’incarico di Deputy Chief Financial Officer di Fincantieri, mantenendo inoltre i precedenti incarichi. Da gennaio 2014 ad agosto 2016, è direttore Business Development di Fincantieri, mentre da ottobre 2015 è Business Assistant dell’amministratore delegato. Dal febbraio 2016 è vice direttore generale di Fincantieri.