© GettyImages

Fulvio Conti, riconfermato ad di Enel

È Paolo Andrea Colombo il nuovo presidente dell'Enel. Classe 1960, laureato in Economia aziendale alla Bocconi dove insegna Contabilità e bilancio, Colombo sostituisce Piero Gnudi che era alla guida del gruppo elettrico dal 2002. Confermato, invece, Fulvio Conti che rimarrà amministratore delegato. Colombo, designato presidente dal ministero dell’Economia e delle Finanze (titolare del 31,24% circa del capitale di Enel) è presente nei Cda di Mediaset, Interbanca e di Eni. Inoltre svolge il ruolo di sindaco per Aviva Vita, Sirti, la Moratti Sapa e Credit Agricole Assicurazioni Italia. Colombo è titolare, con Arnaldo Borghesi, della Borghesi Colombo & Associati, società di consulenza specializzata nelle operazioni di finanza d'impresa, inclusa la consulenza fiscale e societaria nell'ambito di operazioni straordinarie, nella consulenza strategica e di corporate governance. Il rinnovo del Consiglio di amministrazione di Enel (per scadenza del termine del mandato) sarà all’ordine del giorno dell’Assemblea ordinaria il cui svolgimento è in programma per il 29 aprile 2011 in unica convocazione.

Tutte le liste presentate dal ministero dell'Economia e delle Finanze (Eni, Finmeccanica, Poste Italiane)

Ecco la lista presentata dal Tesoro:
1. Mauro Miccio (*);
2. Paolo Andrea Colombo (designato alla carica di Presidente);
3. Fulvio Conti;
4. Lorenzo Codogno;
5. Fernando Napolitano;
6. Gianfranco Tosi (*).

Lista presentata da un raggruppamento di 19 società di gestione del risparmio e da altri investitori istituzionali (1), titolari complessivamente dello 0,98% circa del capitale di Enel:
1. Angelo Taraborrelli (*);
2. Alessandro Banchi (*);
3. Pedro Solbes (*).
(*) Candidato in possesso dei requisiti di indipendenza stabiliti dalla legge (artt. 147-ter, comma 4 e 148, comma 3 del Testo Unico della Finanza).