Domenico Chianese ha lasciato Ford Italia per Carpoint. Il manager, che in Ford è stato sostituito da Fabrizio Faltoni, dal prossimo 1 aprile assumerà l’incarico di amministratore delegato e vicepresidente del più grande partner italiano del marchio automobilistico statunitense in termini di veicoli venduti e fatturato complessivo.

Nato nel 1970 a Roma, dove si è laureato in Ingegneria all’Università La Sapienza, Chianese è entrato in Ford Italia nel 1997; lì ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità in tutti i settori dell’azienda, sia in Italia che in Europa, fino a diventarne presidente e a.d. nel 2012.