Dopo la prima collaborazione con Gherardini, per cui Damiano Biella ha disegnato la collezione di borse AI 2011, lo stilista italiano, che vanta importanti esperienze internazionali alle spalle, è ora il nuovo direttore creativo del brand, facente parte del gruppo Braccialini.
Nato nel 1970, Damiano Biella ha cominciato la sua carriera al fianco di uno dei grandi nomi della moda internazionale: dal 1991 al 1993 è stato assistente di Tom Ford per le linee donna e accessori di Gucci. Da Milano a Parigi: nominato senior designer si è concentrato sul womenswear di Céline. Dopo un’importante parentesi newyorkese come direttore creativo di Carolina Herrera, dal 2003 al 2006 ha ricoperto il ruolo di design director per una delle maison italiane più famose al mondo, Valentino. Nel 2006 viene nominato direttore creativo di Escada.
A Biella il compito di riposizionare il marchio nel segmento lusso anche in vista di un prossimo ampliamento della gamma.