Cristiano Radaelli

Cristiano Radaelli

Cristiano Radaelli è il nuovo commissario straordinario dell'Enit. Nominato dal premier Matteo Renzi, su designazione del ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, Radaelli è laureato in Ingegneria nucleare, con specializzazione elettronica al Politecnico di Milano; ha poi frequentato con successo un Master in Amministrazione e gestione aziendale all’Università Bocconi.

Il neo commissario straordinario dell'Enit ha iniziato il percorso professionale in Gte Telecomunicazioni, per passare poi in Siemens, Italtel e Nokia Siemens Networks, ricoprendo ruoli di responsabilità globali in ricerca e sviluppo, Operations, Marketing, vendite, Business Administration e controllo di gestione. Per diversi anni è stato residente negli Stati Uniti. A oggi Radaelli svolge ruoli di responsabilità in associazioni italiane ed europee del settore elettronico e digitale. È autore di articoli su aspetti economici, manageriali e relativi all'agenda digitale.