È Leonardo Simonelli il nuovo presidente di Assocamerestero, l’associazione delle Camere di Commercio italiane all'estero (CCIE) partecipata paritariamente con Unioncamere. Simonelli, già vice presidente dal 2009, è stato eletto al vertice del Consiglio generale insieme a Gian Domenico Auricchio, nominato vicepresidente.
Leonardo Simonelli, toscano, classe 1939, presidente della Camera di Commercio italiana per il Regno Unito, proviene dal mondo della finanza in cui ha avuto numerosi incarichi sia in Italia, anche come presidente Finest, che all'estero, all'interno di fondi di investimento.
Gian Domenico Auricchio, 56 anni, è invece un imprenditore del settore agroalimentare, presidente della Camera di Commercio di Cremona, vice presidente di Unioncamere, già presidente di Federalimentare nonché componente del Consiglio direttivo e della Giunta di Confindustria, è stato indicato dal vertice di Unioncamere per rappresentare le Camere di commercio italiane all’interno dell’associazione.