Giorgio Ambrogioni

Giorgio Ambrogioni, già al vertice di Federmanager per sei anni, è il nuovo presidente della Cida, la Confederazione italiana dei dirigenti e delle alte professionalità dei settori pubblico e privato, eletto all'unanimità dall'Assemblrea confederale.

«In una fase storica in cui al mondo del lavoro si chiede più flessibilità, c'è bisogno di un sistema che sappia governare i fenomeni conseguenti e cioè ansia ed incertezza: chiediamo al Governo di riscoprire il valore del dialogo sociale, del confronto reale. Se così sarà non faremo mancare nostre proposte autonome, originali, attente all' interesse generale del Paese». Sono state queste le parole con cui il presidente Ambrogioni ha aperto la propria relazione programmatica sul ruolo che la Cida intende giocare sul piano sociale politico ed economico nei prossimi tre anni.