È stato un 2021 di successo per il team di comunicazione e marketing del Prosciutto di San Daniele– risorsa interna al Consorzio del Prosciutto di San Daniele – che ha puntato su una strategia di branding multicanale, finalizzata a promuovere e valorizzare l’eccellenza food del San Daniele DOP verso diversi target di pubblico.

Oltre ad aver saputo “mixare” con equilibrio le attività online e quelle offline, come gli eventi e la presenza sui media tradizionali, il Consorzio ha anche strutturato una strategia innovativa capace di bilanciare le attività istituzionali con quelle “fuori dagli schemi”.

La comunicazione istituzionale

Nel 2021 il Consorzio del Prosciutto di San Daniele ha festeggiato i 60 anni di attività: un traguardo importante, che è stato celebrato mettendo a punto un’importante attività di comunicazione, sia a livello consumer  che business . In novembre il Castello di Susans (Majano, UD) ha fatto da palcoscenico a un’importante iniziativa rivolta ai produttori consorziati e ai media.

La proficua collaborazione con i giornalisti e con numerose testate generaliste – supportata anche da un’attività di ufficio stampa che ha portato a divulgare 12 press release – ha permesso di registrare 1.800 uscite stampa e a realizzare 120 pubblicazioni che hanno generato, nel complesso, un bacino potenziale di 75 milioni di persone.

Da citare anche la sponsorizzazione con l’Udinese Calcio per la stagione 2020/21, che ha interessato il primo semestre dell’anno a cui è seguito il rinnovo per il secondo anno per la stagione 2021/22 attualmente in corso.

sandaniele_prosciuttifici_0097

Il portale web

Importante, inoltre, il sito istituzionale del Consorzio www.prosciuttosandaniele.it che nel corso del 2021 è stato visualizzato da oltre 200 mila persone. Le visite si sono mantenute stabili durante tutto l’anno, con 50.000 visite medie al mese. Sono stati registrati dei picchi di traffico nei mesi di novembre e dicembre, legati alle campagne pubblicitarie programmate in vista delle feste natalizie.

Comunicazione emozionale e storytelling

Nel corso del 2021 il San Daniele DOP ha puntato a raccontare il suo prodotto in modo emozionale e proponendo contenuti di approfondimento, in primis attraverso il blog www.sandanielemagazine.com che ha registrato ottimi risultati. Sono stati proposti più di 160 articoli che hanno consentito di ottenere oltre 100 mila visite, mettendo a segno un incremento significativo (+ 52%) rispetto al 2020.

Lo storytelling è stato poi utilizzato nei contenuti pubblicati sui social: per narrare le caratteristiche del prodotto, la sua genuinità e per sottolineare il forte legame con il territorio di San Daniele del Friuli.

Su Facebook, ad esempio, i contenuti pubblicati nel corso dell’anno sono stati 180 e hanno toccato diverse tematiche (prodotto, territorio, ricette, abbinamenti, convivialità) generando oltre 830.000 interazioni. Successo anche su Instagram, dove il pubblico raggiunto è stato pari a 12 milioni di utenti con oltre 500 mila interazioni generate grazie a 140 contenuti pubblicati.

In aggiunta al traffico organico, sono state attivate campagne advertising a pagamento che hanno consentito di aumentare la brand awareness. Il risultato? Un incremento della fanbase  pari a 36 mila utenti, il 16% in più rispetto all’anno precedente.

Inoltre sono state attivate 24 campagne di Influencer Marketing , con l’obiettivo di promuovere il salume e aumentarne la notorietà presso nicchie di pubblico. Gli influencer selezionati hanno creato oltre 100 contenuti, raggiungendo quasi 1 milione di utenti.