L’evento aziendale perfetto: come organizzarlo

©iStock

Evento aziendale: cena, sì o no?

Il primo quesito da porci quando si tratta di un evento aziendale è per l'appunto se si tratta di una cosa formale o no. Nel caso in cui la risposta sia affermativa bisogna prendere in considerazione il fatto di concretizzare il tutto in una cena formale aziendale. In essa gli invitati, ovvero i professionisti che lavorano in azienda, dovranno andare a interfacciarsi gli uni con gli altri in modo longilineo e alquanto formale. La cena avrà un abbigliamento prestabilito e delle portate attentamente studiate. Si tratta di un’ottima opportunità per conoscere i dipendenti e per farli socializzare in un ambiente neutro, per quanto formale. In linea generale organizzare una cena formale in ambito aziendale si rivela sempre una scelta giusta, perché è pratica e perché consente di stabilire nuovi rapporti tra persone che magari, prima di quel giorno, non si conoscevano nemmeno. Altro vantaggio è il fatto di rafforzare la leadership aziendale e le sue modalità di base creando nuove convergenze per portare avanti nuovi progetti. Il clima che si verrà a creare con un tipo di evento che non sia la cena aziendale potrebbe creare disorganizzazione e panico tra gli invitati e quindi generare imbarazzo.

Come allestire?

L'allestimento di una cena aziendale può essere svolto da professionisti del settore, ma se si preferisce far da sé è importante tenere in considerazione delle regole base. Alla base dell'allestimento c'è la formalità dell'evento. Innanzitutto, bisogna scegliere un colore portante per la cena, che metta d'accordo tutti gli organizzatori in egual misura. In queste situazioni il bianco e il nero, in quanto colori neutri, sono ben consigliati. Il secondo punto da tenere in considerazione è che formale vuol dire semplice, limpido, lineare. Niente fronzoli di alcun genere, niente abbellimenti. Pochi accorgimenti, come i tovaglioli allineati e le tartine posizionate in modo simmetrico, possono fare la differenza. No a centrotavola e candele di nessun genere; sono invece consigliate musica soft e illuminazione discreta, per alleggerire le conversazioni e l'imbarazzo iniziale degli invitati.

Come scegliere gli inviti per una cena aziendale?

Gli inviti di una cena formale aziendale sono il biglietto da visita della circostanza stessa. Si sa che questi eventi sono importanti e devono essere professionali al punto giusto. Gli invitati devono avere tra le mani degli inviti coincisi ed eleganti; essi devono contenere le informazioni principali: data, ora, abbigliamento, luogo. Questi sono i quattro punti cardine di un invito ad una cena aziendale. Anche la grammatura e il colore della carta sono dettagli da non trascurare; si può ad esempio sfogliare la vasta gamma di carte personalizzate Planet Cards per trovare quella che più si addice allo stile dell’evento e dell’azienda. Ancora meglio se gli inviti sono numerati e se è necessario esporli all'ingresso dell'evento: il tutto sembrerà ancora più di classe e ricercato.
 Il font è un altro punto a favore per rendere una cena aziendale formale. Esso deve essere curato e scelto con estrema cura. Niente ghirigori. Linee leggere, decise. Naturalmente scritte al computer. La grandezza del carattere poi deve essere di media misura, giusto per non sembrare sfrontati. Lo stesso per il colore della grafia: il nero o il bianco sono i colori più consigliati, in base al colore del cartoncino.