Harley Sportster Iron 883, edizione “italiana” e a portata di tutti

Harley Sportster Iron 883

Chi l’ha detto che una special edition debba essere anche cara? Ecco solo per l’Italia l’ultima versione della purosangue a stelle e strisce

Il popolo degli harleysti in rete si è già diviso: o la si odia o la si ama. Ma la nuova Sportster Iron 883 Special edition creata in esclusiva per il mercato italiano è comunque destinata a far parlare di sé, se non altro perché per lanciarla la filiale tricolore della casa di Milwaukee ha deciso di avviare una nuova strategia finanziaria che renderà accessibile a tutti (o a quasi tutti) le Sportster, ovvero i modelli entry level Harley Davidson.
Andiamo con ordine: la Sportster Iron 883 Special edition è una due ruote a stelle e strisce purosangue. La meccanica, così come il design e i singoli componenti di base sono gli stessi che contraddistinguono il modello in listino dal 2009. Italiana è la scelta di alcuni dettagli e accessori del catalogo del costruttore 2012, che sono stati applicati all’edizione speciale dallo staff guidato da Yves Olivier Allamagny, direttore commerciale di Harley Davidson Italia. «Si tratta di una moto nata sulla scia di tutto quello che ci hanno suggerito i nostri clienti in occasione dei raduni, su Internet e sui social network», ha spiegato il manager. Caratteristiche principali

ELEMENTI ESCLUSIVI. Oltre al look total black, gli elementi che rendono facilmente distinguibile la Special edition sono: il dragbar, gli specchietti montati sotto anziché sopra il manubrio, il tubo freno in treccia aeronautica, i comandi a pedale leggermente avanzati (pensati per venire incontro anche al pubblico femminile), le pedane e il sellino per il passeggero (di solito optional per le 883), la sella Asy e gli ammortizzatori posteriori ribassati. Ciò che non troverete mai su un’altra Harley è però la cover del filtro dell’aria, realizzata in esclusiva per questo modello con il logo Special edition e la dicitura 883 in tricolore.

L’OPINIONE DELLA RETE. È stata proprio la comparsa di questo dettaglio in bella vista che ha messo in subbuglio molti appassionati, che sui forum e sulla pagina Facebook di Harley Davidson Italia (online da 18 mesi con circa 150 mila fan), non hanno risparmiato critiche anche dure al prodotto. Ma il management Harley tira dritto. «Sapevamo che il modello avrebbe suscitato reazioni contrastanti», ha detto Allamagny. «Ma le nostre scelte non possono piacere a tutti, e aggiungo per fortuna. È questa la forza del marchio Harley Davidson: rappresenta la moto custom per eccellenza, ed è prima di tutto espressione di libertà, oltre che libertà di espressione».

UNA HARLEY PER TUTTE LE TASCHE. La presentazione della versione esclusiva coincide con il lancio di un nuovo prodotto finanziario, l’Harley|Own Speciale Sportster (realizzato con Santander Consumer Bank), che permette ai clienti di entrare in possesso di una 883 (la versione normale costa 9.100 euro, la Special edition 9.800 euro) versando un anticipo del 20% e poi pagandola a rate mensili per due o tre anni, a seconda del contratto, con un’opzione di restituzione al concessionario al termine del periodo stabilito, senza costi ulteriori o rifinanziamento. Un modo per garantire la tenuta dell’usato in un momento in cui anche il mercato delle due ruote arranca (le vendite di agosto sono calate del 16% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e, secondo Allamagny, il comparto in Italia soffre di perdite che si aggirano intorno al 25-30%) e rassicurare i motociclisti sul fatto che se la loro Sportster dovesse diventare un lusso che non riusciranno più permettersi, potranno sempre rinunciarvi a cuor leggero. «Nel frattempo», dicono alla Harley, «avranno comunque trascorso tre anni in sella a una 883».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Photogallery (7 foto)

Comments

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.