Orologi: Omega presenta l’acquisto via Instagram

Il marchio svizzero presenta ai suoi fan del social network una limited edition dello Speedy Tuesday, prenotabile già da ora e in arrivo nell’estate 2017-01-11

Prima le brutte notizie: al momento i 2012 esemplari messi in vendita sono esauriti e il marchio invita a tornare successivamente sul proprio sito per controllare la disponibilità dell’orologio. La notizia, però, resta: per la prima volta Omega ha lanciato la vendita di un orologio attraverso il proprio profilo Instagram. Il segnatempo in questione è un’edizione limitata del cronografo Speedy Tuesday (5.700 euro).
“Negli ultimi cinque anni”, si spiega sul sito del marchio svizzero, “nel mondo si è creata una comunità online sempre più grande di fan dello Speedy Tuesday. In onore di questi appassionati del cronografo, Omega è fiera di presentare il nuovo modello in edizione limitata che unisce alcune delle più note caratteristiche estetiche dello Speedmaster”.

L’OROLOGIO. Lo Speedy Tuesday prende la sua prima ispirazione in termini di design dall’originale Speedmaster Alaska III del 1978. Questo segnatempo era stato prodotto per la Nasa, che insistette nell’avere un orologio che fosse antiriflesso e di facile lettura nello spazio. Per questo motivo, lo Speedy Tuesday è rimasto fedele a queste qualità, presentando una cassa in acciaio inossidabile spazzolato con finitura opaca e contatori radiali con numeri di grandi dimensioni. Nello Speedmaster Speedy Tuesday batte il calibro a carica manuale 1861, virtualmente lo stesso movimento che animava i segnatempo che gli astronauti della Nasa indossavano sulla Luna. Ai 2012 appassionati (il numero indica l’anno di inisio del fenomeno online), più veloci a cliccare sul tasto “prenota ora”, l’orologio verrà fornito con un cinturino in pelle marrone con taglio e cuciture vintage. Ogni segnatempo si presenta in una speciale custodia in pelle contenente un cinturino Nato bianco e nero con l’incisione #SpeedyTuesday sul passante. La custodia include anche un attrezzo per la sostituzione del cinturino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Comments

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.

Per saperne di più