Viaggio tra i paesaggi lunari della Bolivia

Dal grande lago Titicaca (sacro per gli Incas), con le sue isole flotantes, “galleggianti” (Urus e Iruitos, dedicate rispettivamente alla Luna e al Sole e considerate dagli antichi i luoghi della creazione dell’uomo), fino al biancore dell’immensa salina desertica del Salar de Uyuni, a 3.650 metri sul livello del mare. Tra foreste di cactus e paesaggi lunari, con avventurosi pernottamenti in camper. Promette di regalare fascino ed emozione la Bolivia, uno dei Paesi più interessanti ma ancora meno conosciuti del Sud America. E che, proprio per questo, chiuso tra la Cordigliera Andina da un lato e l’Amazzonia dall’altro, ha meglio conservato valori e credenze della cultura tradizionale, lontano dal turismo di massa.