La Reprise Records celebra il famoso Unplugged di Eric Clapton con una nuova versione (due Cd+Dvd) già nei negozi

Quando si pensa a un disco unplugged, acustico cioè, difficile non correre alla mente al 1992 e al live album pubblicato da Eric Clapton. Fu uno dei dischi più fortunati di questa serie di registrazioni acustiche, divenuto un brand preciso, con i suoi 19 milioni di copie e con i suoi sei Grammy Award. Mr. Slowhand, per l’occasione, scambiò la sua Stratocaster con una Martin acustica per registrare questo Unplugged che cattura l’esibizione − registrata in Inghilterra − di Clapton, spalleggiato da una piccola band. Ebbene, la Reprise Records celebra la fortunata raccolta con una nuova versione − nei negozi dal 15 ottobre − e che propone sui due Cd un’edizione rimasterizzata dell’album originale con ben sei outtake inedite. E, inoltre, sul Dvd trovano spazio anche una nuova versione restaurata del concerto e oltre un’ora di immagini in aggiunta, tratte dalle prove e mai viste prima. Per l’album originale, Clapton reinterpretò le canzoni del suo repertorio, comprese Layla , Running on faith e Old love e la sua hit Tears in heaven , canzone che scrisse dopo la morte del piccolo figlio Conor. Il secondo Cd di Unplugged: expanded and remastered comprende molte canzoni non presenti nell’album originale, come la cover di Worried life blues di Big Maceo Merriweather, un alternate take di Walkin’ Blues e le prime versioni di Circus e My father’s eyes .