Lo Scoglio di Peppino a Costa Rei (Cagliari)

Il Sud della Sardegna è la prima "Destinazione sostenibile d'Europa" riconosciuta dalla Commissione europea. Il progetto delll'Università di Cagliari ha battuto 200 concorrenti - tra i quali Barcellona e altre mete famose nella corsa del sistema europeo Etis per le migliori pratiche di sostenibilità. L'area premiata è il lato costiero meridionale del "quadrilatero" sardo, quello attorno a Cagliari, compreso tra Chia e Costa Rei.

«Un bell'esempio di collaborazione ad alto livello tra l'Ateneo e il territorio», le parole di Maria Del Zompo, rettore dell'Università di Cagliari, «concretizzato anche grazie all'apporto di studenti e dottorandi in un riconoscimento che premia l'eccellenza sia dei gruppi di ricerca sia del territorio, in un ambito decisivo per la crescita economica dell'isola. Quando università e territorio lavorano insieme, i risultati non possono che essere positivi: questa è l'ennesima dimostrazione».