Paul McCartney, On the run

Paul McCartney, il celebre ex Beatle che con John Lennon, George Harrison e Ringo Starr fece la storia della musica, sta per sbarcare in Italia per due indimenticabili concerti: il 26 novembre si esibirà a Bologna, all’Arena di Casalecchio di Reno, e il 27 a Milano, al Forum di Assago. Si tratta di un evento straordinario per i nostalgici dei Beatles, soprattutto considerando che saranno proprio le due date italiane ad aprire il grande tour dell’artista, intitolato “On the run ”, che toccherà, dopo Milano, Parigi, Colonia, Londra, Stoccolma, Helsinki, Mosca e Manchester, per concludersi, infine, il 20 dicembre, a Liverpool, città natale dei Beatles.
L’annuncio di questa grande tournée è stato fatto in occasione del terzo matrimonio di McCartney, che il 9 ottobre – non a caso, proprio la data di nascita del defunto John Lennon – ha portato all’altare l’ereditiera americana Nancy Shevell. Così, a 69 anni, Sir Paul ha ancora l’entusiasmo di un tempo: “Il mio pubblico migliora anno dopo anno – ha dichiarato ai fan – non vedo l'ora di incontrarvi tutti per alcune serate scatenate di rock n' roll e di festa”. Ancora non si dispone di notizie certe circa la scaletta dei concerti, ma, dalle indiscrezioni che trapelano, pare che non mancheranno indimenticabili brani come Hey Jude , Yesterday e Let it be , anche se di sicuro l’ex Beatle riserverà grandi sorprese. Per chi fosse interessato, è bene affrettarsi, poiché si prevede un sold out assicurato: il prezzo del biglietto varia tra i 60 euro del parterre ai 120/150, rispettivamente per il primo anello a Bologna e per la tribuna numerata a Milano.

Maggiori informazioni e acquisto biglietti