Incastonata tra l’Etna e Taormina c’è una terra dai mille profumi, punteggiata di agrumeti, uliveti, fiori e meraviglie naturali. È la valle dell’Alcantara, che prende il nome dall’omonimo fiume che bagna le province di Messina e Catania. La si può ammirare in tutto il suo splendore (e nei suoi sapori) visitando il Parco botanico e geologico delle Gole d’Alcantara in contrada Sciara – Larderia di Motta Camastra (Me), nato col preciso l’intento di preservare questo gioiello del territorio, arricchendo l’offerta culturale e turistica con servizi e attività ad hoc.

www.terralcantara.it