Mercatini di Natale, animazioni, appuntamenti gastronomici e sportivi. È un ricco calendario di eventi quello preparato dalla tenuta Il Cocco e la Valle del Serchio, in Toscana, per celebrare le festività di dicembre e gennaio. Le iniziative si svolgeranno per tutto il mese di dicembre, a partire da oggi, sabato 5 dicembre, con la fiera enogastronomica “Barga Cioccolata” a Barga (Lucca), alla quale seguiranno tra le altre l’accensione degli alberi di Natale presso Il Ciocco Tenuta e Parco e i tradizionali mercatini di Natale dei paesi della Valle e si concluderanno il giorno dell'Epifania, il 6 gennaio, con la festa in onore della Befana presso la sua casetta a Pegnana, frazione di Barga. Un'occasione ideale per organizzare un weekend o un soggiorno più lungo alla scoperta della Valle del Serchio, per vivere così un’esperienza unica all’insegna delle tradizioni locali e della natura, circondati da un paesaggio incantevole e suggestivo. Ecco di seguito l’elenco dei principali eventi che coinvolgeranno diverse località della valle toscana:

Barga - Barga Cioccolata - Dal 5 all’8 dicembre
Un trionfo di sapori e degustazioni dedicate alla cioccolata. L’evento si svolge nel centro storico della cittadina di Barga che ospiterà per l’occasione maestri cioccolatieri provenienti da tutta Italia. Sarà l’occasione per assaporare vari tipi di cioccolata, fredda e calda, tradizionale e speziata.

Castelnuovo di Garfagnana - Castelnuovo Città della Castagna - 5 e 6 dicembre
Il comune in provincia di Lucca si animerà con i tradizionali mercatini natalizi e stand enogastronomici con degustazioni di prodotti tipici locali e di stagione, tra i quali i tradizionali Necci, crèpes di castagne ripiene di soffice ricotta realizzate con la farina di Neccio DOP della Garfagnana.
Nei due giorni dell'evento i negozi del paese resteranno aperti per accogliere i visitatori. E per i più piccini ci sarà Babbo Natale ad attenderli presso la sua casetta, ubicata nella Rocca Ariostesca, per ricevere la letterina, dispensare dolcetti e posare nelle foto.

Castiglione di Garfagnana - Mercatini di Natale - 12 e 13 dicembre
Il classico appuntamento dei mercatini di Natale con in mostra l’artigianato locale e stand enogastronomici è accompagnato dall’animazione per le vie del centro storico del paese.

Camporgiano - Mercatino di Santa Lucia - 13 dicembre
I tradizionali mercatini di Natale sono accompagnati da musica dal vivo e canti natalizi, giochi, intrattenimento per bambini e adulti e tanta allegria.

Barga - Light Up del Ciocco Tenuta e Parco - 16 dicembre
Come ogni anno il grande albero all'interno della Tenuta del Ciocco viene addobbato con la tradizionale illuminazione natalizia. La festa si caratterizza per l’accensione in contemporanea dell’illuminazione dell'albero e di tutte le allegre luci colorate della Tenuta.
Un appuntamento da non perdere che regala agli spettatori un’atmosfera magica e suggestiva.

Castelnuovo di Garfagnana - Presepe Vivente - 20 dicembre
La scenografica rappresentazione della Natività è allestita all’interno della Fortezza di Mont’Alfonso (storico monumento architettonico voluto da Alfonso II d’Este alla fine del ‘500). Durante il suggestivo percorso i visitatori potranno ammirare i rappresentanti degli antichi mestieri e degustare i piatti della tradizione povera della Valle del Serchio preparati diligentemente dai figuranti.

Barga - Presepe Vivente - 23 dicembre
A partire dalle ore 20 a Barga si svolge il più antico Presepe Vivente della Valle del Serchio, animato con 200 figuranti, che ripropone la rievocazione della Natività e i vecchi mestieri di un tempo. Il tragitto si protrae sino al Duomo, dove si inscenerà la nascita di Gesù.

Gorfigliano (Minucciano) - Natalecci - 24 dicembre
A partire dalle ore 18 si svolgerà la tradizionale accensione dei "Natalecci" nel comune di Minucciano. Da epoca immemorabile, infatti, la sera della Vigilia di Natale vengono accesi dei falò, alti anche più di 20 metri, costruiti intrecciando rami di ginepro, ricavati dalla pulitura del bosco e sottobosco, ad un palo di castagno per esseri visti, anche in lontananza, nei punti strategici del borgo e delle frazioni limitrofe. È storicamente considerato un segno portatore di buoni auspici per il nuovo anno.

Barga – Concerto di Capodanno al Ciocco Tenuta e Parco - 1 gennaio
Tradizionale appuntamento alle ore 18 presso l'Auditorium del Ciocco con la 16° edizione del concerto di Capodanno, quest’anno dal titolo “Semplice Lucio” - Tributo a Battisti.
In scena la New Tuscany Orchestra (componenti scelti tra promettenti allievi e diplomati dei Conservatori e Istituti musicali della Toscana, fra i quali il "Cherubini" di Firenze, il "Boccherini" di Lucca" e il "Mascagni" di Livorno) diretta dal Maestro Mario Zannini Quirini. La direzione artistica per il 2° anno consecutivo è affidata al Maestro Giandomenico Anellino. La chitarra di Anellino e gli elementi di un'orchestra creata proprio per l'evento rivisiteranno i brani più amati del grande cantautore. E il concerto, organizzato dalla Misericordia di Castelvecchio Pascoli con il contributo del Ciocco Tenuta e Parco, Kedrion Biopharma e Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & Spa, sarà anche occasione di solidarietà con una raccolta fondi che andrà alla Missione di Muhura in Rwanda, gestita dal Dott. Lido Stefani, medico che da oltre 15 anni mette la sua professionalità al servizio della comunità africana.L'ingresso è su invito con un numero limitato di biglietti a pagamento (per informazioni info@ciocco.it).

Barga - La Befana - 5 e 6 gennaio
La festa in onore della Befana inizia già nel pomeriggio del 5 gennaio. Infatti, in questo giorno, la “vecchietta” parte dalla sua casetta di legno a Pegnana, sulla montagna barghigiana, per arrivare a Barga, nel centro storico della cittadina, dove troverà ad attenderla centinaia di bambini in costume da "befanotto". Con i piccoli la vecchietta si intratterrà per l’intero pomeriggio, premiando con un dono tutti i partecipanti. La festa va avanti per tutto il pomeriggio e, dalle ore 21, davanti ad un grande falò, prenderà il via una serata in costume. La Befana porterà di casa in casa, a cavallo di una scopa o di un asinello, i regali ai bambini mentre in piazza si continuerà a far festa con vin brulè e vari intrattenimenti.
Il 6 gennaio, a partire dalle 14, la Befana incontrerà adulti e bambini nella propria abitazione a Pegnana, visitabile tutto l'anno nei pomeriggi festivi. In programma sorprese, giochi, doni e specialità locali, fra le quali i tradizionali biscotti secchi, chiamati i Befanini, preparati secondo una ricetta molto particolare durante le feste natalizie.