Arte, shopping, buon cibo: a Natale i turisti stranieri scelgono l’Italia. Le mete più gettonate

© Free-Photos on Pixabay

L’Italia continua a essere una meta molto amata dai turisti stranieri, che approfitteranno delle vacanze di Natale per visitare gli angoli più belli del nostro Paese. Secondo ItalyXP, infatti, considerando le prenotazioni già effettuate, anche quest’anno dovrebbe confermarsi la tendenza positiva già registrata lo scorso anno, quando il numero di visitatori esteri era aumentato dell’11% rispetto al 2016. Un fenomeno che appare sempre più globale. Nel 2017, infatti, erano cresciuti i turisti provenienti da OlandaAustria e Spagna, desiderosi di visitare le nostre città d’arte ma anche i mercatini di Natale del Trentino Alto Adige, e quelli in arrivo dalla Russia, che avevano scelto soprattutto le città termali e le località sciistiche. In espansione poi le vendite per partenze da Stati Uniti (+ 5%), Canada (+ 10%) e Cina, specie per gustare i prodotti della tradizione enogastronomica italiana, immergersi nella nostra cultura e andare alla scoperta di itinerari religiosi. Ecco quali sono state nel dettaglio le dieci mete più gettonate fra l’1 dicembre 2017 e il 7 gennaio 2018.

1. Roma

Al primo posto non poteva che esserci lei, l’immortale Roma. Del resto fra Musei vaticani, piazza Navona, piazza di Spagna, Fontana di Trevi, la capitale ha davvero moltissimo da offrire. Senza dimenticare il presepe di Piazza San Pietro, le giostre e i mercatini di piazza Navona. A sceglierla come meta delle vacanze di Natale sono soprattutto i turisti europei, in particolare gli spagnoli, che sono animati anche da motivazioni religiose.

2. Toscana

La medaglia d’argento non spetta a una singola città, bensì a un’intera regione, simbolo dell’italianità nel mondo. Ad amare la Toscana sono soprattutto i turisti d’oltreoceano, che in genere scelgono di alloggiare a Firenze, ma poi di concedersi dei tour fra le celebri colline della zona, con tappe per esempio in Chianti, a San Gimignano e Siena.

3. Napoli

Grazie ai suoi presepi famosi in ogni angolo del continente, ma anche alle altre meraviglie architettoniche, sotto le festività Napoli conquista il terzo posto come metà preferita dai turisti stranieri.

4. Milano

La capitale del business e degli affari va forte anche a livello turistico. Del resto, Milano rimane una delle mete migliori per fare shopping. A sceglierla soprattutto i turisti extra europei che approfittano anche del fatto che dal capoluogo lombardo partono dei veri e propri tour per i grandi centri commerciali, come il Serravalle Outlet.

5. Pompei

I turisti stranieri non dimenticano uno dei siti archeologici più importanti d’Italia e del mondo. Molti viaggiatori che alloggiano a Napoli o Sorrento dedicano mezza giornata alla visita degli scavi. E c’è anche chi parte da Roma, sostenendo un trasferimento decisamente più lungo, pur di non perdersi questa meraviglia tutta italiana.

 6. Firenze

Anche se è tutta la Toscana ad attirare i viaggiatori, c’è una citta che più di tutte concentra le visite turistiche: Firenze. Del resto, fra gioielli architettonici e attività gastronomiche, non c’è che l’imbarazzo della scelta, a tutte le età.

7. Venezia

Nella top ten delle mete italiane più gettonate ovviamente non poteva mancare Venezia, con il suo intramontabile fascino. In questo periodo, il tour delle isole di MuranoBurano e Torcello sembra più scelto rispetto ad altre attività, specie dai visitatori d’oltreoceano.

8. Lago di Como e Bellagio

L’effetto “George Cloney” non è ancora scomparso. Anzi, il lago di Como, con le sue splendide cittadine e ville, continua a incantare i turisti di ogni provenienza. Il tour in giornata con partenza da Milano è molto ambito.

9. Verona

L’Arena, il balcone di Romeo e Giulietta, piazza delle Erbe: sono solo alcune delle attrazioni che richiamano a Verona centinaia di vacanzieri ogni anno. A maggior ragione sotto Natale, quando la città acquista un fascino speciale grazie ai suoi famosi mercatini e addobbi.

10. Sicilia

Certo, in inverno non ci si può immergere nel suo mare cristallino, ma nemmeno durante la stagione più fredda dell’anno la nostra isola perde il suo fascino. Del resto, i turisti stranieri possono comunque scegliere fra molte mete diverse e attività differenti.