Nè Roma, nè Venezia e neppure Firenze. È Milano, «la più moderna città italiana, capace di catturare i visitatori con la sua eleganza e il suo stile, capace di offrire un’eccellenze shopping experience per tutti i gusti e tutte le tasche» la prima città italiana a entrare nella top ten delle migliori destinazioni europee per il 2013. A stabilirlo è l’ultima edizione della classifica annuale redatta dall’European Consumers Choice, l’organizzazione no profit con sede a Bruxelles, che si occupa delle città europee a vocazione turistica. Il capoluogo lombardo ha infatti raccolto, tramite la votazione avvenuta sul Web, il 5,9% delle preferenze tra i cittadini europei. Un punteggio questo che le permette di posizionarsi in nona posizione. A guidare la classifica delle 10 migliori destinazioni europee 2013 è la città simbolo del dialogo tra Europa e Asia, Istanbul, con il 12,4% delle preferenze, seguita a breve distanza da Lisbona con il 12,2% dei voti. Seguono Vienna (9,5%), Barcellona (8,3%), Amsterdam (7,2%), Madrid (6,5%), La Valletta (6,4%), Nizza (6,2%), Milano e quindi Stoccolma che chiude con il 5,3% delle preferenze.

“Un segnale incoraggiante per l’offerta turistica di Milano - ha commentato l’assessore al Commercio, Attività produttive e Turismo della città di Milano Franco D’Alfonso - che, nella qualità delle sue strutture ricettive, nelle mostre d’arte dal richiamo internazionale e nella costante attenzione alla creatività e alle nuove tendenze, trova i suoi asset principali per affermarsi tra le maggiori destinazioni europee, come Amsterdam o Barcellona”.