L'aeroporto di Milano Malpensa

Ansett Aviation Training (Aat) il più grande fornitore indipendente di servizi per la formazione con simulatori di volo a livello globale, con centri in Australia e Taiwan, sceglie l'aeroporto di Milano Malpensa per installare il suo primo centro in Europa di simulatori di volo. Il centro svolgerà attività di addestramento per piloti ed equipaggi di numerose compagnie aeree del mondo. «Essendo uno dei più gradi aeroporti italiani, collegato con un numero significativo di destinazioni europee e mondiali, non vediamo l'ora di accogliere i piloti provenienti da tutto il mondo nella nostra struttura, una volta operativa», afferma David Garside, Ceo di Aat. «Nel corso degli ultimi mesi abbiamo analizzato una serie di possibili luoghi in Europa, individuando in Milano Malpensa il luogo ideale per soddisfare i requisiti di formazione dei nostri clienti».

Per la realizzazione del centro, spiega una nota della Sea (la società che gestisce Malpensa), è stata identificata un'area di circa 3 mila metri quadrati dove sarà realizzato un edificio che ospiterà fino a quattro simulatori di volo, eventualmente raddoppiabile in caso di richiesta del mercato (l'Enac ha già dato l'assenso al progetto preliminare). «Non tutti i maggiori aeroporti ospitano infatti un centro con simulatori di volo e la scelta di Ansett sottolinea ancora una volta come le potenzialità di sviluppo di Malpensa sia attrattive, commenta il presidente della Sea, Pietro Modiano.