Oltre tremila chilometri di coste sulla Panamericana: accanto a imponenti montagne, rinomati siti archeologici e vegetazione rigogliosa della foresta amazzonica, il Perù offre anche splendide spiagge, da quelle ricoperte da soffice sabbia bianca a quelle più scure e ciottolose. I litorali del Nord – a partire da Piura e Tumbes e poi Trujillo – presentano acque calde tutto l'anno grazie alla corrente di El Niño e sono meta preferita degli amanti del surf estremo; quelli del Sud, nelle regioni di Ica e Lima, esposti alle correnti di Humboldt, hanno acque molto più fredde, circondate dal deserto di salnitro.
Da non perdere anche le spiagge di Capo Blanco, ideali per osservare la pesca marina, specie quella del “merlino nero” da cui si pensa abbia tratto ispirazione Ernest Hemingway per Il vecchio e il mare. E poi Bayóvar, per accarezzare tartarughe e delfini.