L’aeroporto di Pisa si arricchirà di una nuova compagnia: l’irlandese Aer Lingus da maggio coprirà la rotta Pisa-Dublino. La tratta, che funzionerà nei mesi estivi, contribuirà ad aumentare il traffico aereo nella città toscana, che già ora tocca i 4,8 milioni di passeggeri in transito e 20 compagnie attive su 79 destinazioni.

TRATTA PISA-DUBLINO. Le partenze per la capitale irlandese sono previste a partire dal 18 maggio fino all’11settembre; i voli saranno programmati tre volte alla settimana (mercoledì, venerdì e domenica) e sistemati per agevolare le coincidenze con i voli transatlantici della compagnia, che copre anche le tratte New York Jfk, Boston e Chicago: all’aeroporto di Dublino, infatti, è possibile ottimizzare i tempi espletando le formalità doganali necessarie all’ingresso negli Usa.

TURISMO. Aer Lingus è già presente in Italia su nove scali: Bologna, Catania, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Roma, Venezia e Verona, infatti, prevedono rotte per le mete irlandesi. Marco Carrai, presidente di Toscana Aeroporti, sottolinea la comune vocazione turistica di Irlanda e Toscana, e come l’approdo di Aer Lingus all’aeroporto pisano possa rappresentare un’opportunità importante per la Regione, e «il modo migliore per cominciare il 2016, dopo che il 2015 si è chiuso molto positivamente». Soddisfazione anche da parte dell’Ente del turismo irlandese: secondo le parole del suo direttore Niamh Kinsella «Pisa è un punto strategico per le partenze dalla Toscana e dal Centro Italia», rimarcando come per la realtà di un’isola l’accesso aereo sia di importanza fondamentale per lo sviluppo e il turismo.