© Paolo Petrignani

Wadi Rum

Oltre a Petra, al castello omayyade di Qasr Amra e alla città bizantina di Umm al Rassas, la Giordania ora vanta un nuovo sito patrimonio Unesco: il deserto del Wadi Rum. «Fenomeno naturale superlativo di straordinaria bellezza», così descritto nel giudizio del comitato Unesco che l’ha valutato, il Wadi Rum include estese aree desertiche che si sviluppano tra blocchi di rocce sabbiose. «È il paesaggio terrestre più simile a quel che ho visto camminando sulla Luna» dichiarò a Re Hussein, James Irwin, l’astronauta dell’Apollo 15, quando ebbe occasione di visitare il deserto giordano e, dopo questo episodio, non a caso il Wadi Rum venne anche ribattezzato col nome di Valle della Luna.

www.visitjordan.com