BusinessPeople

Salerno-Miami sola andata

Salerno-Miami sola andata Torna a Italiani in rotta per Miami
Giovedì, 19 Marzo 2015

Il Knr Hospitality Group, compagnia di management specializzata nel settore dell’ospitalità riconosciuta a livello mondiale da clienti come W Hotel e Thompson Hotel, possiede anche celebri locali quali il Quattro Gastronomia Italiana (a Miami e Mexico City), The Dutch, il Living Room e il club Wall. Nicola Siervo, suo socio fondatore, è originario di Sant’Arsenio in provincia di Salerno, ma risiede a Miami da 20 anni. Essenziale e di poche parole, ci racconta in breve la sua esperienza.

Qual è la chiave di un successo a lungo termine?
Consistenza e servizio.

Lei è un “pioniere” di Miami, l’ha vista cambiare nell’arco di un ventennio. Qual è stato il momento peggiore e quello migliore della città?
Il momento peggiore è stato dal 2008 al 2010, quando era appena iniziata la crisi. Il migliore sicuramente ora… Miami in questo momento è una delle mete preferite al mondo.

C’è qualcosa che ancora le manca?
Un Beach Club.
Secondo lei è una città accogliente per tutti?
Sì, del resto siamo in America.

Quanto guadagna (più o meno) un cameriere?
Dipende dal ristorante… Anche 500 dollari a sera.

C’è un settore in particolare in cui le opportunità abbondano?
Certo, specialmente nell’hospitality.

POTREBBERO INTERESSARTI
Copyright © 2020 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media