BusinessPeople
Venerdì, 21 Dicembre 2012

Inutile dire che una spedizione nei ghiacci (artici o antartici) non va presa sotto gamba, ma richiede un’attrezzatura importante. L’abbigliamento ideale deve mantenere al caldo senza però favorire la sudorazione e consentire la libertà dei movimenti. A questo proposito, tenete conto che diversi strati di tessuto leggero sovrapposti sono più efficaci di un paio di tessuti pesanti. Esistono comunque outfit completi composti di capi pensati appositamente per questo tipo di escursioni.
L’equipaggiamento minimo richiederà anche zaino isolante, racchette da neve, tavole da sci, bastoncini, allacci polari e pelli antiscivolo, strumenti per la comunicazione, l’orientamento e la sicurezza. Dimenticate di portare con voi le lenti a contatto, mentre saranno indispensabili occhiali da ghiaccio, per proteggersi dal riverbero del sole sulla neve, e creme apposite per salvaguardare la pelle dal sole e dal vento. Per il campeggio serviranno poi una tenda invernale con chiodi da ghiaccio e tappetino per l’ingresso, materassino isolante, coperta termica e sacco a pelo invernale, coltello da ghiaccio, oltre a tutto il classico materiale da campeggio. E se per queste zone non sono necessarie vaccinazioni particolari, è assolutamente indispensabile portare con sé le medicine di uso abituale: in zona le farmacie scarseggiano!

POTREBBERO INTERESSARTI
Copyright © 2022 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media