©GettyImages

Justin Bieber

Sono Justin Bieber ed Eminem i dominatori dei Billboard Music Awards2011, i prestigiosi premi della musica consegnati nel fine settimana in quel di Las Vegas. Non potrebbero essere più diversi i due, l’idolo delle ragazzine da una parte e il bad boy dall’altra, per una volta accomunati da un uguale bottino, sei premi a testa. Per il trentottenne rapper di Detroit, che da bravo ‘cattivo ragazzo’ ha deciso di non presenziare alla cerimonia, tra i riconoscimenti anche quello più ambito, il premio di artista dell’anno. Quindi quello come miglior artista maschile e una serie di premi che certificano il successo della sua ultima fatica discografica Recovery (migliore Billboard album, migliore canzone rap e migliore album).

In assenza di Eminem, la scena è stata tutta per Justin Bieber, l’idolo delle teenager di tutto il mondo, arrivato al successo grazie alla fortunata idea della madre di postare i video del giovane su Youtube. Il diciassettenne canadese ha ottenuto il premio come miglior artista esordiente e migliore album pop e poi una serie di premi legati alla sua ‘natura 2.0’ (miglior artista social, miglior artista Streaming, miglior artista dei media digitali e miglior video Streaming). Celebratissimo Bieber ha dichiarato: «Ho diciassette anni e ogni giorno è pazzo perché ho tutta questa gente intorno e faccio sorridere così tante persone».

Fra le cantanti Rihanna, che ha cantato sul palco insieme a Britney Spears, ha vinto tre premi, tra i quali quello ambitissimo di migliore artista femminile. Premiate anche Katy Perry, Beyonce e Taylor Swift. Fra i gruppi premiati The Black Eyed Peas (miglior gruppo) e gli U2 (miglior tour).

Scarica la lista completa dei vincitori