Amazon Travel, il sito di e-commerce debutta nei viaggi

© Rajesh Jantilal/ Afp/ Getty Images

Amazon si lancia nel settore del booking online con Travel. Dal 2015 il nuovo servizio, inizialmente attivo negli Stati Uniti, permetterà di organizzare i propri viaggi prenotando alberghi in alcune delle più grandi città americane come New York, Seattle (quartier generale di Amazon) e Los Angeles. Le strutture sarebbero state scelte seguendo le linee guida di TripAdvisor (recensioni degli utenti e voti).

COME FUNZIONA. Amazon Travel avrà le stesse caratteristiche degli altri siti di travel booking come Expedia, Kayak o Trivago (i quali, rispetto a Travel, hanno in più la prenotazione dei voli). Secondo alcune indiscrezioni, raccolte da Skift.com (il primo a riportare la notizia), per ogni prenotazione Amazon tratterrebbe un 15% sulle commissioni.

Il servizio Amazon Travel, mostrerà i prezzi per le stanze, la disponibilità e le foto dell’albergo. Inoltre vi saranno anche schede su informazioni turistiche per le località e le principali attrazioni da visitare. Infine, per le modalità di pagamento gli utenti potranno utilizzare il proprio account Amazon senza ulteriori registrazioni.