Cento capolavori per celebrare un secolo di arte italiana. I maggiori esponenti del neoclassicismo, del romanticismo, della scapigliatura e del divisionismo, da Canova a Hayez, da Fattori a Segantini, da Inganni a De Nittis, da Appiani fino a Boldini, tutti insieme in una grande mostra: Da Hayez a Boldini. Anime e volti della pittura italiana dell’Ottocento , a Palazzo Martinengo di Brescia, dal 21 gennaio all’11 giugno). Di Boldini, geniale anticipatore della modernità novecentesca, sono esposti i sensuali ritratti nei quali esaltò la bellezza femminile, svelandone l’anima più misteriosa.