©GettyImages

Grande successo per il debutto romano della Vogue Fashion’s Night Out, la festa della shopping che, dopo aver incantato Milano e le maggiori capitali del mondo, è sbarcata ieri sera nella Città Eterna. Una grande sfida per Roma: dimostrare come la moda in Italia non sia un affare solo del capoluogo lombardo. Ottima la risposta dei romani che hanno affollato per tutta la serata i negozi e le strade della loro città, dal Tridente a Via Veneto fino a via dell’Orso.

Tanti i protagonisti del mondo della moda presenti, Franca Sozzani su tutti. La direttrice di Vogue Italia non nasconde la sua soddisfazione per la buona riuscita dell’evento: «Questa è la conferma che Roma è una città portata per la moda, che le giovani la amano». Poi stilisti, modelle e artisti ad animare i dj set (come quelli di Louis Vuitton, Blumarine e Versace) e le tante feste sparse tra negozi e vie dello shopping. Spazio anche alle celebrities, come la bellissima Bianca Balti, protagonista insieme a Dante Ferretti del Campari Red Passion Prize in via Margutta, e poi Luca Argentero, acclamatissimo ospite vip dell’evento di Swarowski in via Condotti. Da registrare anche la presenza di tanti volti noti del piccolo schermo: da Rossella Brescia, ospite di Cesare Paciotti a Vanessa Incontrada, guest star di Persona, fino a Filippa Lagerback e Melissa Satta.

Presenza istituzionale per Rosella Sensi, assessore capitolino ai Grandi Eventi con delega alla moda. «Roma è fiera e orgogliosa di ospitare questa importante manifestazione – ha sottolineato la Sensi – e vivere questo momento insieme a personaggi illustri e maison internazionali ci onora molto».

Moda ma non solo, la Fashion Night ha offerto anche tanta arte. Tra gli eventi in programma, la mostra Todo o Nada del fotografo Mario Testino allestita a Palazzo Ruspoli e la Mostra dei Capolavori di Ricamo e Tricot Cinese presso la Galleria Alberto Sordi.