Annalisa Felloni, titolare

Nuove tendenze tra materiali e colori per la prossima primavera-estate. Qual è la moda che verrà?

Per la prossima collezione primavera-estate sicuramente il tema generale di Felisi sarà “Il Mediterraneo”. Parlerà di marino, con colori shock come il corallo e le sfumature del turchese, bianco e blu - ricordi di mare; parlerà di terra con le tonalità del legno e della sabbia abbinate al cuoio.

Cosa si aspetta dal mercato nel prossimo anno?

Forse grazie anche al valore aggiunto dell’artigianalità e del vero “prodotto in Italia” caratteristiche della Felisi, non abbiamo subito violentemente la recessione mondiale e già da qualche mese notiamo segnali di ripresa sui mercati internazionali. Presumiamo quindi per il 2011 un andamento ulteriormente positivo.

Qual è la cosa più innovativa che avete prodotto, e qual è l’innovazione che sognate di produrre?

Innovazione per noi è la continua ricerca di miglioria del prodotto cercando di avvalersi di materiali made in Italy che abbiano tra le loro caratteristiche oltre alla bellezza, anche la qualità e la lungimiranza italiane, il tutto con un occhio di sempre maggior riguardo rispetto all’ecologia nelle nostre produzioni. Infatti uno dei nostri successi in termini di innovazione è stata la realizzazione lo scorso anno di una collezione basata su tessuti in vera canapa italiana, materiale “ecologico per eccellenza”, così antico e così innovativo. Per noi innovazione è anche riuscire in futuro ad arricchire la gamma dei nostri prodotti, che per ora sono inerenti alla pelletteria, con altri, per esempio dedicati al l’arredo casa e all’abbigliamento. Mi piacerebbe entrare nella casa di qualcuno e scoprire che è seduto su una chaise longue “Felisi” o passeggiare per una metropoli e vedere indossata una giacca in pelle “Felisi”.